La Progettazione on line: alcuni esempi pratici per migliorare casa

Avere la consapevolezza delle potenzialità dell’appartamento che già abitiamo o che ci stiamo accingendo ad acquistare è fondamentale, in quanto, ci permette di essere consci del suo reale valore e ci consente di decidere con perfetta cognizione quale sia la strada migliore da intraprendere in base alle nostre esigenze.

Detto ciò, lasciando all’articolo precedentemente pubblicato il compito di spiegare meglio cosa sia la Progettazione On Line e in quali casi possa risultare molto utile, in questo Focus vogliamo invece soffermarci sull’esemplificazione grafica dell’idea prodotta attraverso questo tipo di progettazione che, come già detto, sarà diversificata a seconda dell’obiettivo che ci siamo prefissati.

Nei casi in cui si manifesti la volontà di apportare modifiche all’articolazione spaziale interna, può essere molto utile richiedere un’idea progettuale mirata allo studio della geometria dell’immobile, degli affacci e dell’orientamento al fine di verificare quali siano le potenzialità da poter sviluppare.

Ogni immobile, infatti, ha in sé un potenziale non palesemente espresso che può essere portato alla luce attraverso una progettazione personalizzata cosicchè, anche un’unità immobiliare datata e/o apparentemente non consona alle esigenze attuali, può essere trasformata in un appartamento totalmente adatto ad uno stile di vita contemporaneo.

Una nuova articolazione spaziale di un appartamento, sviluppata quale sintesi tra le nostre esigenze e le caratteristiche dell’immobile, può convincerci infatti a ristrutturare, ad esempio, un’unità immobiliare che allo stato attuale non risulta confacente al nostro modo di abitare e che, in prima battuta, avevamo pensato di vendere oppure può essere l’elemento determinante che ci spinge ad acquistare un immobile rispetto ad un altro in quanto più consono alle nostre necessità.

Vediamo qualche esempio pratico:

ESEMPIO 1

Vedi tutto il progetto https://www.archigroupsristruttura.it/nuovolookconvistamare.htm

In questo caso, la profondità del corpo di fabbrica permette la realizzazione di una nuova fascia di servizi nella parte cieca dell’appartamento, riducendo la superficie del disimpegno a tutto vantaggio dell’abitabilità dei locali e della godibilità dell’intera unità immobiliare.

ESEMPIO 2

Vedi il progetto completo https://www.archigroupsristruttura.it/appartamentocontemporaneo.htm

Mantenendo inalterata la dimensione e ubicazione della zona giorno e zona notte ma semplicemente riproporzionando gli ambienti e modulando diversamente i locali di servizio, un’unità immobiliare degli anni ’80 può essere trasformata in un appartamento dotato di un taglio assolutamente contemporaneo.

In alcune situazioni, invece, una rivisitazione completa dell’unità immobiliare in base alle caratteristiche intrinseche, quali esposizione e affacci, può cambiare radicalmente non solo la vivibilità dell’immobile ma soprattutto il valore dell’appartamento sul mercato.

ESEMPIO 3

Vedi il progetto completo https://www.archigroupsristruttura.it/vista-mare-argentario.htm

In questo caso, è l’affaccio sul mare che detta la regola dell’abitare invertendo la canonica posizione zona giorno/zona notte e traslando il soggiorno nella parte terminale del corpo di fabbrica, la quale gode di una vista privilegiata.

In altre situazioni, alcune modifiche distributive permettono di ottenere quel locale in più di cui abbiamo bisogno.

ESEMPIO 4

Vedi il progetto completo https://www.archigroupsristruttura.it/ricavareunastanzainpiu.htm

In questo caso collocando la zona giorno quale perno centrale dell’appartamento riusciamo a ricavare un locale studio/camera degli ospiti all’interno di un classico tre vani degli anni ’70.

Non sempre però sono necessarie grandi opere edili per migliorare la funzionalità di una unità immobiliare; a volte, infatti, piccole modifiche distributive possono cambiare radicalmente la qualità della vita all’interno di un appartamento come nel caso a seguire.

ESEMPIO 5

Vedi il progetto completo https://www.archigroupsristruttura.it/piccolispostamenti.htm

Lo spostamento dell’ingresso della cucina amplifica decisamente la vivibilità della zona giorno e la traslazione del disimpegno notte permette di ricavare un secondo servizio igienico in camera.

Come abbiamo visto in questi esempi, anche con un approccio semplice come la Progettazione On Line, è possibile valutare le potenzialità di un appartamento per giungere ad una scelta consapevole senza i costi di una progettazione tradizionale che dovrà essere comunque affrontata qualora si voglia proseguire con i lavori veri e propri.

Related Posts

SiBonus. Nasce la piattaforma di Infocamere per vendere e comprare crediti d’imposta

Comprare casa: perche’ scegliere un immobile da ristrutturare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *